Concorso Dirigenti: senza bando


Concorso DS: ancora niente bando. C’è una ragione tecnica dietro questo ritardo?

Tuttoscuola - 25 ottobre 2017

 

Anche ieri sera la Gazzetta Ufficiale non ha pubblicato l’atteso bando del concorso per l’assunzione di 2.425 dirigenti scolastici, dopo che più di un mese fa ne era stato pubblicato il Regolamento.

Il ritardo non trova spiegazione, considerata anche l’urgenza di avviare a normalizzazione la situazione attuale di 1.700 istituzioni scolastiche affidate in reggenza e destinate l’anno prossimo – in mancanza di vincitori – a superare le duemila unità.

Restano anche senza risposta i ripetuti annunci di imminente pubblicazione del bando da parte della ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, e dei suoi sottosegretari. C’è una ragione tecnica dietro questo ritardo?

Se si rilegge l’ultimo bando del 2011 per l’assunzione di dirigenti scolastici si può rilevare che nel preambolo introduttivo si citava il decreto della presidenza del Consiglio (Dpcm) di autorizzazione quantificata dei posti messi a concorso, prima di ottenere (quasi due mesi dopo) la registrazione da parte della Corte dei Conti.

È, dunque, un Dpcm mancante che fa ritardare il bando?

Nella generale incertezza un dato sicuro comunque c’è: l’impossibilità di concludere il concorso in tempo per le nomine in ruolo dei vincitori al 1 settembre 2018.


 
Salva Segnala Stampa Esci Home