Concorso Dirigenti: un mese di tempo per la domanda


Concorso DS: in primavera l’eventuale prova di preselezione 

da Tuttoscuola – 30/11/2017

 

Un mese di tempo – dal 29 novembre al 29 dicembre – per presentare domanda di partecipazione al concorso per l’assunzione di 2.424 dirigenti scolastici.

A fine anno, quindi, si saprà con certezza quanti saranno i candidati, e il Miur potrà decidere se attivare la preselezione o no in base al numero delle domande.

Poiché il bando prevede che saranno ammessi alla prova scritta 8.700 candidati, il superamento di quel limite farà scattare automaticamente la prova di pre-selezione.

Ad ogni buon conto, il bando ha già previsto che il 27 febbraio 2018, in pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, verrà comunicata la data di svolgimento della prova di preselezione e la contestuale informativa sulla pubblicazione della banca dati (comprensiva di 4 mila quesiti) da cui verranno estratti i 100 quesiti della prova.

Dalla data di effettiva pubblicazione della banca dati, dovranno trascorrere almeno 20 giorni prima di procedere alla prova. Banca dati dei quesiti e prova, dunque, a primavera.

Come nell’ultimo concorso, la banca dati dovrebbe contenere anche la risposta esatta di ciascuno dei 4 mila quesiti da cui poi verranno estratti i 100 definitivi per la prova.

Nella preselezione (100 minuti di tempo per affrontarla, in media un minuto per quesito) verrà attribuito un punto per ogni risposta esatta, nessun punto per una non risposta e meno 0,3 punti per ogni risposta sbagliata.

I primi 8.700 candidati con punteggio più elevato passano allo scritto.

Concorso DS: da oggi al 29 dicembre la presentazione delle domande di partecipazione

Tuttoscuola - 29 novembre 2017

Sono aperte da questa mattina alle 9 le funzioni, tramite il sistema POLIS del Miur, per la presentazione delle domande di partecipazione al corso-concorso per il reclutamento di 2.424 dirigenti scolastici.

Ci sarà tempo un mese per l’inoltro delle domande, perché il termine di chiusura è stato fissato dal bando per le ore 14 del prossimo 29 dicembre.

Al termine della presentazione della domanda on line, il sistema informatico certifica la data di presentazione della domanda, rilasciando il numero identificativo e la ricevuta di avvenuta iscrizione al corso-concorso che il candidato deve stampare e presentare all’atto dell’identificazione il giorno della prova preselettiva o della prova scritta.

Prima di procedere all’inoltro della domanda, i candidati dovranno effettuare il Versamento € 10,00 per diritti segreteria con bonifico bancario sul conto intestato a: sezione di tesoreria 348 Roma Succursale, IBAN: IT 45C 01000 03245 348 0 13 2409 00, Causale: «Corso-concorso dirigenti scolastici – nome e cognome del candidato – codice fiscale del candidato» e dichiarato al momento di presentazione della domanda.

La ricevuta del versamento dovrà essere presentata in occasione della prova di preselezione prevista tra marzo e aprile.

Difficile quantificare il numero dei possibili candidati. Prevedendo un afflusso considerevole, il bando ha previsto una prova di preselezione dalla quale potranno uscire soltanto 8.700 candidati ammessi alla successiva prova scritta.

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home