Puglia/Vita da astronauta


"VITA DA ASTRONAUTA" SEMINARIO PER STUDENTI ATTRATTI DALLO SPAZIO

la Gazzetta del Mezzogiorno - 16-04-2018

 

Circa quattromila studenti di 180 classi di scuole elementari e medie (inferiori e superiori) di tutta la Puglia hanno aderito al progetto «Destinazione futuro, più spazio alla scuola», organizzato dal Distretto tecnologico aerospaziale (Dta) pugliese insieme all'onlus «Scuolattiva» con il patrocinio dell'Asi (Agenzia spaziale italiana) e dell'Ufficio scolastico regionale per la Puglia.

«Il progetto didattico ha l'obiettivo di avvicinare gli studenti alle materie Stem (Scienze, tecnologia, ingegneria e matematica)», ha evidenziato il presidente del Dta, Giuseppe Acierno, durante un seminario svoltosi nei giorni scorsi a Bari, con la partecipazione di docenti e studenti di alcune scuole. «Vogliamo supportare la scuola con seminari e pratiche finalizzati all'approfondimento della conoscenza dello spazio da parte dei giovani, così da ispirare in loro un percorso di studio e di lavoro capace di trasformarli in leader scientifici di cui il nostro Paese e l'umanità intera hanno bisogno», ha detto ancora Acierno.

Durante il seminario sono intervenuti Rosa Scarcia, dirigente scolastico dell'Istituto superiore Marco Polo di Bari, dove si è svolto l'evento, e la dottoressa Maria Veronico in rappresentanza dell'Ufficio scolastico regionale.

Manuela Matarrese, responsabile della formazione del Dta, ha presentato le varie fasi di svolgimento, con i percorsi di partecipazione che stanno mettendo gli studenti di molte scuole pugliesi alla prova nella preparazione di lavori che riguardano la vita dell'astronauta nello spazio. Gli scolari delle elementari e delle scuole medie inferiori si stanno cimentando nella preparazione di menu spaziali. Gli studenti delle scuole superiori stanno predisponendo poster scientifici con riferimento a esperimenti condotti nello spazio durante le missioni dagli astronauti.

I progetti saranno valutati da una commissione di esperti e i più significativi saranno premiati nel corso di una giornata-evento che si svolgerà a Brindisi il 23 maggio prossimo con la partecipazione dell'astronauta francese Jean-Francois Clervoy.

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home