Concorso Dirigenti: refusi della prova pre selettiva


Concorso DS: prova preselettiva con qualche refuso e quesiti troppo mnemonici

da La Tecnica della Scuola – 9/7/2018 - Reginaldo Palermo

 

Diversi lettori ci stanno segnalando incongruenze ed errori (reali o presunti) presenti nella batteria dei 4mila quesiti dai quali verranno estratte le 100 domande del test preselettivo del concorso per dirigenti scolastici.

“Errori” nelle sequenze numeriche

In molti hanno osservato che la sequenza numerica non è sempre corretta e completa; c’è anche chi teme che i quesiti “mancanti” potrebbero magicamente comparire fra quelli successivamente estratti per la prova.
Su questo punto non ci sono dubbi di sorta: i quesiti della batteria sono comunque 4mila, indipendentemente dalla numerazione. Nessun rischio, quindi, che fra le domande del test del 23 luglio ne compaiano di nuove.
Più delicata è la questione di quelle domande che contengono refusi.
Una ci è stata segnalata proprio da un lettore ed è la 429 dell’area 9.

Qualche refuso

A quale livello di istruzione corrisponde la scuola che in Francia si chiama “collège” ?
[a] Istruzione secondaria inferiore (ISCED 1)
[b] Istruzione primaria (ISCED 2)
[c] Istruzione secondaria superiore (ISCED 3)
[d] A nessuno di questi livelli

Basta una semplice ricerca per constatare che c’è un errore nelle risposte: secondo le regole internazionali l’istruzione secondaria inferiore va classificata come ISCED 2 e quella primaria come ISCED 1.
Si tenga però conto che prima di procedere alla estrazione delle 100 domande definitive i quesiti verranno ancora rivisti e quelli dubbi o che contengono refusi verranno eliminati.
Tuttavia si deve anche considerare un altro aspetto: nel caso in questione il Ministero indica come risposta esatta proprio la a; se il quesito dovesse comparire fra quelli della prova (ma siamo pressoché sicuri che questo non succederà) la risposta considerata valida sarà esattamente quella.

Quanto poi alla utilità di molti quesiti o alla loro attinenza con le competenze e le conoscenze necessarie per svolgere la funzione di dirigente scolastico non ci soffermiamo più di tanto: non pochi esperti hanno già sottolineato come una prova così concepita serva più a selezionare le abilità mnemoniche o la capacità di lavorare sotto stress.

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home