Buone pratiche: premi alle scuole


10@lode in salute, premiate le scuole campionesse di buone pratiche

da Il Sole 24 Ore

 

Formare i docenti per aiutarli a trasmettere ai bambini i concetti di salute e benessere come abitudini della vita quotidiana. È l’obiettivo del progetto di formazione “10@Lode in Salute” che Cittadinanzattiva, con il supporto di Assosalute (Associazione nazionale farmaci di automedicazione, che fa parte di Federchimica), porta avanti nelle scuole primarie dal 2015, e che ha visto coinvolti finora oltre 350 bambini di 21 scuole in 12 regioni italiane. E che giovedì sono state premiate nell’ambito della 12esima edizione del “Premio Scafidi -Buone Pratiche Sicurezza e Salute”.

I premi
I riconoscimenti sono stati assegnati alle scuole elementari di Emilia-Romagna, Campania, Sicilia, Lombardia e Puglia, che hanno partecipato al progetto coinvolgendo i docenti e i bambini delle classi quarta e quinta in laboratori tematici, incontri formativi ed eventi di peer education. Quest’anno le attività hanno coinvolto anche studenti precedentemente formati durante i laboratori svolti in classe.
«Siamo lieti di confermare per il quarto anno consecutivo il nostro impegno al fianco di Cittadinanzattiva per l’iniziativa 10@Lode in Salute, che sottolinea ancora una volta l’importanza di promuovere attività che incoraggino, fin dalla giovane età, l’adozione di corretti stili di vita e l’attenzione alla propria salute», afferma Maurizio Chirieleison, Presidente di Assosalute.

 

Per informazioni: www.semplicementesalute.it

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home