Concorso Dirigenti: assunzione degli idonei?


Concorso Dirigenti Scolastici 2017, idonei potrebbero essere assunti. Difficile invece la mobilità straordinaria

Orizzontescuola – 15/10/2019 - redazione

 

Dirigenti Scolastici: incontro al Miur per l’informativa su avvenuta certificazione del FUN 2017/18 e modalità applicazione aumenti contrattuali. Occasione per parlare ancora del recente concorso.

Idonei concorso Dirigenti Scolastici

La graduatoria del concorso 2017 Dirigenti Scolastici ha compreso coloro che sono stati dichiarati vincitori, con esclusione degli ammessi con riserva -che non possono essere dichiarati vincitori sino all’esito del contenzioso- ossia candidati utilmente collocati entro il 2900° posto e gli idonei (fino al n. 3420). 

Le assunzioni dell’anno scolastico 2018/19

Ha riguardato in prima battuta 1.984 vincitori.

I posti lasciati liberi a causa delle rinunce sono stati coperti tramite lo scorrimento della graduatoria nazionale, a partire dalla posizione dell’ultimo incarico conferito e sono stati assegnati ulteriori 61 ruoli.

80 depennati da graduatoria

80 i vincitori depennati da graduatoria per

  • aver rinunciato all’assunzione;
  •  non aver preso servizio senza giustificato motivo nel termine indicato dall’USR;
  • non aver perfezionato l’assunzione, entro trenta giorni, con la presentazione dei documenti richiesti dall’articolo 16 del bando.

Ricordiamo che la sentenza sul contenzioso relativo al Concorso è stata rinviata al 12 marzo 2020.

Assunzione idonei

La dott.ssa Palumbo, presente all’incontro con i sindacati ha confermato che l’inserimento in graduatoria degli idonei è evidente segnale dell’Amministrazione di non disperdere la risorsa e che dunque l’Amministrazione si adopererà per la loro assunzione. Posizione che il Miur aveva espresso sin dall’estate.

Mobilità straordinaria

Più difficile – riporta la CISL – la questione legata ad una eventuale mobilità straordinaria per i Dirigenti Scolastici già assunti nell’anno scolastico 2019/20, per i quali vige un vincolo triennale di permanenza.

Dei 1.984 vincitori assegnati 1.147 sono stati destinati alla prima Regione scelta, 262 alla seconda e 146 alla terza.

Al di là di questo gruppo, ci sono stati Dirigenti per i quali la regione assegnata è stata dalla 4 alla 14.

 

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home