INDIRE: aiuti sulla didattica on line

 

#iorestoacasa,arrivano i video tutorial per i docenti

INDIRE-  16/3/2020 - Costanza Braccesi

 

Su questo sitouna raccolta di guide all'uso delle principali soluzioni gratuite per ladidattica a distanza

L’iniziativa disolidarietà e assistenza che Indire ha attivato insieme alla rete di Avanguardie educative ePiccole Scuole offre ora ai docenti del I e del II ciclo diistruzione una nuova sezione interamente dedicata ai tutorial per la didattica a distanza.

Si tratta di una raccolta di brevivideo che guidano passo passo all’utilizzo di alcune fra le principalisoluzioni gratuite per la creazione e la registrazione di videolezioni, per il reperimento, la produzione e la condivisione di risorsedidattiche online, per la gestione di una classe virtuale.

Gli strumenti proposti neitutorial sono gratuiti e immediatamente utilizzabili.In alcuni casi fanno parte di pacchetti studiati per le scuole, come Google Suite for Education o MicrosoftOffice 365 for Education. La scelta di citare espressamente alcuniapplicativi dipende dalla loro generale maggior diffusione e facilità diutilizzo, tenuto conto dello scopo didattico e di pubblica utilitàdell’iniziativa.

I video tutorial sonocontrassegnati da un colore: verde per quelli adatti a chicomincia da zero, giallo per soluzioni appena più complesse(ma più flessibili), e infine rosso per indicare un ulteriore,progressivo livello di complessità/flessibilità. Per cominciare, bastaselezionare il ciclo di istruzione di interesse. 

Tra i video tutorial già presenti(ma la pagina è in continuo aggiornamento!) segnaliamo quelli relativi alla registrazionedi una videolezione con YouTube, con PowerPoint,con applicazioni più complesse come Screencast-O-Matic e OBS.Un’altra serie di video è dedicata a come fare una video lezione indiretta con strumenti piuttosto diffusi come Skype e Hangouts.E ancora, video lezioni esemplificative prodotte direttamentedai docenti.  

Per quanto riguarda il tema delle OER(Open Educational Resources, ovvero le risorse online per la didattica),la sezione dedicata mostra chiaramente come la rete ne sia ricca, se impariamoa cercarle. Ecco quindi indicazioni su come reperire materialididattici di qualità disponibili con licenze chene permettono il riutilizzo, la modifica, la distribuzione, su comearchiviare e condividere risorse utilizzando servizi in cloud come GoogleDrive e OneDrive di Microsoft. Infine,come utilizzare al meglio le famose slide di PowerPoint,ma anche come realizzare con facilità piccoli siti web con GoogleSites. 

Solo per il II ciclo, un’interasezione di tutorial è dedicata a Google Classroom, MicrosoftTeams, WeSchool per la gestione delle classi virtuali,quegli ambienti per la condivisione, la collaborazione e la comunicazione fradocente e studenti cui si accede con identità verificata e riconoscibile.

Tutorial per la didattica a distanza >>

Proseguono anche i nostriwebinar

Ricordiamo che nel frattempo stannoandando avanti i webinar di formazione sulla didattica a distanzaorganizzati dall’Indire e condotti da esperti, docenti e dirigenti scolasticidelle reti Avanguardie educative e Piccole Scuole. Apartire dalle numerose buone pratiche già sperimentate con successo in moltescuole italiane, gli incontri online permettono di affrontare vari temi:gestione di classi virtuali, scuola in cloud, creazione di video didattici,fruizione di materiali multimediali su piattaforme per l’apprendimento adistanza.

I seminari, tutti della duratadi 45 minutiad accesso libero senzaiscrizione (basta collegarsi qualche minuto prima dell’evento), sirivolgono a docenti e dirigenti interessati ad avvicinarsi alle metodologie eagli strumenti più innovativi per la didattica a distanza, anchenell’ottica di una sperimentazione dell’innovazione che superi la contingenzadel periodo.

Le registrazioni deiseminari conclusi, insieme alle presentazioni utilizzate dai relatori,sono disponibili nella sezione “Archivio webinar”.

Calendario dei webinar – Accesso libero senza iscrizione>>

Rivedi i webinar!Vai al nostro archivio >>

 “La scuola per la scuola”: Avanguardieeducative e Piccole Scuole a disposizione dei docenti

Le oltre 120 scuoledelle due reti nazionali che hanno aderito all’iniziativa “La scuolaper la scuola” sono inoltre a disposizione per assistere, consigliare edare supporto ai docenti che si trovano, magari per la prima volta, a doverutilizzare applicativi informatici per la didattica a distanza.

Avanguardie educative e Piccole Scuole a supportodell’emergenza sanitaria >>

 

 



 

Copyright © 2020 Di.S.A.L.